Una velocissima nota sulla censura e i mezzi di informazione…

Ogni mezzo di informazione (tv (digitali e satellitari), quotidiani (cartacei o online) e radio (+ o – libere) danno informazioni, un maremagnum di informazioni…  Alcune ripetute fino al vomito, altre solo per caso, con pochi particolari o solo un accenno.
Sta a noi incrociare i dati (le informazioni) e ricostruire come in un puzzle la Notizia in toto. Svegliamoci, please…
Reimpariamo a leggere tra le righe, a non fermarci alla superficie di un Dato…Riprendiamo a scavare. Oggi grazie alla comunicazione globale tramite Web LE NOTIZIE sono nostre…

Altra cosa cui prestare attenzione: il nostro collegamento internet. Spesso (quasi sempre) è filtrato, e noi ci colleghiamo al Web non solo lasciando tracce delle nostre navigazioni, ma anche trovando limitazioni alla nostra ricerca.Poi ci parlano di PRIVACY e di sua tutela…Cominciate a impratichirvi di DNS e di Private Browser.
Non capite niente di Informatica?
Basta usare Google e mettere questi tag nel motore di ricerca e scoprirete che la vostra libertà è solo dietro l’angolo…
Lo sapevate, ad esempio, che anche Firefox di Mozilla vi consente di “navigare anonimi”?
Lo sapevate che Opera è un Browser molto leggero, e se gli attivate (con un semplice clic) il “turbo” siete liberi sulla Rete?Smettetela, per favore, di preoccuparvi della vostra Privacy solo su Facebook, chi vi dà fastidio lo potete sempre “bannare”, ma imparate a pubblicare i vostri post in modalità “Pubblico”… che tanto quelli che veramente vorreste tenere all’oscuro dei vostri pensieri, vi leggono lo stesso.In modalità “Pubblica” anche Facebook può essere uno strumento utile per coloro che ancora vogliono comunicare con i loro simili…
Buona domenica,Flami

Annunci